Loading
/ / / CORSO DI RENDICONTAZIONE A COSTI REALI E A COSTI STANDARD
corso di rendicontazione

IL CORSO

Da definire
32 ore
Milano
Da definire
20
Posti disponibili

A chi è rivolto

Soggetti accreditati per la formazione e i soggetti che svolgono attività di consulenza nel settore rendicontativo

Finalità

La rendicontazione a costi reali rappresenta oggi un passaggio obbligato per chiunque gestisca finanziamenti per la formazione. Recentemente la normativa di riferimento ha subito una forte ristrutturazione portando alla distinzione tra “costo standard” e “costo reale”, oltre che a introdurre differenti regimi di concessione. La proposta di Regione Lombardia e dei Fondi Interprofessionali, sulla scia delle direttive europee è stata definita in tutte le sue parti.

I soggetti accreditati per la formazione e i soggetti che svolgono attività di consulenza nel settore rendicontativo sono chiamati a farsi carico delle corrette procedure di imputazione di costi sostenuti per la realizzazione dei progetti finanziati, pena – come minimo – la riduzione dei benefici. Inoltre con l’introduzione degli effetti del Dlgs 231/01 il “rischio” per gli operatori si potrebbe tramutare in pesanti sanzioni pecuniarie fino all’interdizione dalle attività in capo all’ente/impresa in quanto tale.

Saranno illustrate le novità del sistema in relazione alla nuova classificazione dei costi (servizi, risorse umane, beni) e ai nuovi regimi di concessione, l’importanza dei centri costo secondo la normativa vigente.

Il percorso si svolgerà in quattro sessioni da otto ore l’una alternando l’illustrazione delle diverse tecniche rendicontative a laboratori pratici di simulazione.

Contenuti del corso

I modulo: Fondi strutturali (FSE 2014-2020) e Fondi Interprofessionali - i metodi di rendicontazione

Obiettivi: conoscere gli elementi principali dei fondi e dei regimi di erogazione; conoscere gli approcci a “costo reale” e a “costo standard”.

Strumenti/Fonti: Normativa europea e regionale e dei Fondi interprofessionali.

Contenuti: le principali caratteristiche dei Fondi; le competenze dello Stato e delle Regioni; i metodi rendicontativi e le linee guida generali; i centri di costo.

Didattica: lezione frontale; analisi documentale.

II modulo: Il costo ammissibile e la sua natura.

Obiettivi: riconoscere le pertinenze dei costi; conoscere le diverse tipologie  di costo; conoscere e applicare criteri di ammissibilità; conoscere i costi diretti e i costi indiretti.

Strumenti/Fonti: schede descrittive/strumenti/ normativa regionale e dei Fondi Interprofessionali.

Contenuti: condizioni generali di ammissibilità; condizioni specifiche di ammissibilità, tipologie di spese: risorse umane; servizi; beni.

Didattica: lezione frontale; esercitazioni.

III Modulo: Il sistema di rendicontazione

Obiettivi: conoscere il sistema di rendicontazione a costi reali; conoscere e utilizzare i piani rendicontativi; conoscere e applicare i metodi di imputazione dei costi; conoscere e applicare le procedure di presentazione; redarre un preventivo; redarre un consuntivo.

Strumenti/Fonti: schede descrittive/ normativa regionale/normativa europea.

Contenuti: Il piano dei conti: macro-categorie, categorie e voci di spesa; presentazione del preventivo; piano dei conti a consuntivo; procedura per la presentazione della rendicontazione; inserimenti dati relativi ai giustificativi di spesa e ai giustificativi di pagamento; caricamento in formato elettronico della documentazione di spesa e di pagamento; conservazione della documentazione; dichiarazioni di spesa; procedure per la richiesta di erogazione contributi; richiesta di anticipazione e acconti; richiesta di saldo.

Didattica: lezione frontale; esercitazioni sui piani dei conti e utilizzo degli applicativi.

Il docente

Alessandro Panzarasa

Con una consolidata esperienza nel settore della formazione professionale e dei processi di lavoro/organizzativi, da anni tiene corsi di aggiornamento per operatori della formazione professionale e dei servizi al lavoro. 

Vedi il profilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =

Top