Loading
/ / / LA DIMENSIONE FORMATIVA NEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE
apprendistato professionalizzante

IL CORSO

Da definire
8 ore
Milano
Da definire
35
Posti disponibili

Finalità

Dopo varie riforme, nel giugno del 2015 con il Dlgs 81  è stato normato in modo compiuto l’apprendistato professionalizzante, con l’obiettivo di superare quelle criticità che sembrano limitarne la diffusione e farne invece lo strumento principale per l’ingresso nel mercato del lavoro dei giovani.

L’attuazione ha previsto l’intervento normativo delle Regioni e delle parti sociali per una nuova regolamentazione in base alla proprie competenze.  Spetta infatti alle Regioni definire le modalità di attuazione di un’offerta formativa volta al potenziamento delle competenze di base e trasversali dei giovani, mentre ai CCNL per la parte delle competenze professionalizzanti.  Si mira, in questo modo, a costruire un legame forte fra l’apprendistato e la formazione continua, lasciando alle parti sociali la responsabilità di progettare e realizzare un sistema di offerta a supporto della crescita del sistema produttivo. Il corso oltre all’esposizione chiara della normativa vigente prevede esercitazioni nella stesura dei Piani formativi personalizzati.

 

Contenuti del corso

I modulo:

L’apprendistato nell’ordinamento italiano.

II modulo:

La formazione nell’apprendistato professionalizzante.

III Modulo:

La formazione di base e trasversale secondo la normativa regionale di riferimento.

IV Modulo:

La formazione di base e trasversale secondo la normativa regionale di riferimento.

Il docente

Alessandro Panzarasa

Con una consolidata esperienza nel settore della formazione professionale e dei processi di lavoro/organizzativi, da anni tiene corsi di aggiornamento per operatori della formazione professionale e dei servizi al lavoro. 

Vedi il profilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 2 =

Top