Loading
/ / / FINANZIAMENTO DEL FABBISOGNO DEL CAPITALE CIRCOLANTE CONNESSO ALL’ESPANSIONE COMMERCIALE

Finalità

L’iniziativa finanzia il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale mediante l’erogazione di finanziamenti chirografari.

Beneficiari

PMI Piccole e Medie Imprese comprese quelle artigiane operative da almeno 24 mesi con sede operativa in Lombardia appartenenti ai seguenti settori:

  • Settore manifatturiero: codice ATECO 2007 lettera C
  • Settore dei servizi: codice ATECO 2007 lettere J62 – J63 – M69 – M70 – M71 – M72 – M73 – M74 – N78 –N 81- N82  S 96.01.10– H49 Trasporti –H52 Magazzinaggio
  • Settore del commercio all’ingrosso codice ATECO 2007: G46.2 – G46.3 – G46.4 – G46.5 – G46.6 – G46.7
  • Settore alberghiero I 55
  • Settore agenzie viaggio N 79
  • Settore delle costruzioni codice ATECO 2007 lettera F

Spese ammissibili

Ordini accettati o contratti di fornitura di beni e servizi per un importo complessivo minimo di € 22.500,00 al netto di IVA  (possibilità, in alcuni casi di finanziamento anche senza ordini accettati).

I contratti devono essere antecedenti al massimo 3 mesi dalla presentazione della domanda ed essere inevasi.

Tipologia ed entità delle agevolazioni

L’intervento è caratterizzato da:

Finanziamento: da un minimo € 18.000 ad un massimo di € 750.000 che coprirà massimo l’80% dell’ammontare della fornitura ammessa all’intervento per una durata di 24 mesi oppure di 36 mesi

Tasso di interesse: Euribor +  spread che va dal 2 % al 6 % a seconda della classe di rischio dell’azienda.

Contributo in conto interessi: A parziale copertura degli oneri connessi al Finanziamento, Viene concesso  un Contributo in conto interessi nella misura pari a 2% in termini di minore onerosità del Finanziamento, in caso di  imprese con un volume di transazioni commerciali con imprese della Federazione Russa pari al 5% del fatturato totale riferito all’ultimo bilancio approvato, il contributo sugli interessi è elevato a  300 basis points per le agenzie viaggio il contributo è del 4 %

Garanzie: Ai fini della concessione del Finanziamento non è richiesta alcuna garanzia di natura reale, ma potranno essere richieste:

  1. garanzie personali (ivi incluse quelle rilasciate dai Confidi ex art 107 del TUB);
  2. garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − quattro =

Top