Loading
/ / / Digital Trasformation

Finalità

Favorire la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle MPMI.

Beneficiari

   Micro, piccole e medie imprese:

  • operanti prevalentemente nel settore: manifatturiero, dei servizi diretti delle imprese, turistico e commerciale;
  • iscritte come attive nel Registro delle Imprese (con almeno due bilanci approvati e depositati nel Registro delle Imprese);
  • conseguimento, rispetto l’ultimo esercizio di approvazione e deposito del bilancio, di un importo in ricavi di vendite e prestazione pari almeno a 100 mila €.

Ambito di intervento

Trasformazione tecnologica e digitale nell’ambito del Piano di Industria 4.0 e tecnologie di filiera, finalizzate a rendere più efficiente e competitivo il mercato.

Tecnologie abilitanti previste dal Piano Impresa 4.0:

  • Advanced manufacturing solutions;
  • Additive manufacturing;
  • Realtà aumentata;
  • Simulation;
  • Integrazione orizzontale e verticale;
  • Industrial internet;
  • Cloud;
  • Cybersecurity;
  • Big data e analytics.

Tecnologie digitali di filiera finalizzate a:

  • ottimizzare gestione della catena di distribuzione;
  • software;
  • piattaforme e applicazioni digitali per gestione e coordinamento della logistica;
  • sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile, geolocalizzazione.

 

Spese ammissibili

La spesa minima è di 50 mila €. La spesa massima è di 500 mila €.

I progetti devono prevedere la realizzazione di:

1. attività di innovazione di processo e di innovazione organizzativa, le cui spese ammissibili sono:

  • personale dipendente o in rapporto di collaborazione o di somministrazione lavoro;
  • strumenti e attrezzature di nuova fabbricazione;
  • servizi di consulenza e altri servizi utilizzati per realizzare il progetto;
  • spese generali e altri costi di servizio, compresi materiali, forniture, prodotti analoghi.

2. investimenti, le cui spese ammissibili sono:

  • immobilizzazioni materiali (macchinari, impianti e attrezzature tecnologicamente avanzate);
  • immobilizzazioni immateriali;
  • costi per servizi di consulenza specialistico (massimo 10% delle spese ammissibili);
  • costi sostenuti a titolo di canone di utilizzo dei programmi informatici;
  • costi per servizi resi alle PMI beneficiarie dal soggetto promotore capofila.

Tipologia ed entità delle agevolazioni

Agevolazione del 50% delle spese sostenute cosi articolata:

  • 10% contributo a fondo perduto;
  • 40% finanziamento a tasso agevolato.

 

Tempistiche

Le domande devono essere presentate dalle
ore 12.00 del 15 dicembre 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + 2 =

Top